Scivolare.it

Scialpinismo in Abruzzo

Pubblicato il: Non Disponibile Commenti non abilitati

19/3 Viaggio Trieste – Caramanico Terme ai piedi del massiccio della Majella. Pernotto in agriturismo ad Abateggio.

20/3 Monte Pescofalcone 2657m per la Rava del Ferro. Difficoltà BSA. 1550 metri di dislivello. A fine gita visita e merenda a Roccacaramanico. Pernotto in agriturismo ad Abateggio.

21/3 Monte Pescofalcone da San Nicolao passando per il monte Rapina. Saliti un con l’auto sin dove possibile e poi 1550 metri di dislivello. Al pomeriggio escursione (30 min ) all’eremo di San di San Bartolomeo in Legio sopra Rocca Morice. Pernotto in agriturismo ad Abateggio.

22/3 Monte Amaro 2793m per la direttissima (Rava della Giumenta Bianca). 1530 metri di dislivello. Nel pomeriggio trasferimento a Calascio sul versante sud del Gran Sasso. Visita alla Rocca di Calascio. Pernotto a Calascio.

23/3 Monte Camicia. Saliti per il vallone e discesi per il paginone. 1000 metri di dislivello. Nel dopo gita visita ai paesi di Castel del Monte e di San Stefano di Sessanio. Pernotto a Calascio.

24/3 Monte Sirente 2348m per il canale Majori. 1200 metri di dislivello. All’inizio 45 minuti a piedi. Nel pomeriggio visita al centro (terremotato) dell’Aquila. Trasferimento al versante nord del Gran Sasso.

25/3 Corno Grande al Gran Sasso 2912m. Da Prati di Tivo 1450 saliti con l’ovovia, all’inizio un delicato traverso attrezzato con corda fissa e poi 900 metri di dislivello passando per il rifugio Franchetti. Dalla cima scesi per il canale Bissolati (OSA) e poi per la val Maone. 1600 metri totali di discesa e alla fine ripellato per rientrare a Prati di Tivo. Al termine della gita viaggio di rientro sino a Trieste.