Scivolare.it

Scialpinismo in Svezia

Pubblicato il: Non Disponibile Commenti non abilitati

Il Sarek è una zona montuosa e selvaggia nel nord della Svezia. Viene definita l’ultima wildness d’Europa in quanto all’interno del suo immenso parco non ci sono strutture ricettive (rifugi), d’inverno non si può accedere con le motoslitte e non esiste la tranquillizzante copertura telefonica. Attraversarlo con gli sci perciò non è una cosa banale. Bisogna essere autosufficienti in tutto e per tutto con relativo cibo per 8 giorni, tende e combustibile; questo significa percorrere l’itinerario di base di 100 e passa chilometri trainando una “pulka” bella carica. Con queste premesse si capisce che questo itinerario risulta ben più complicato e scomodo se paragonato alla prima parte del Kungsleden (sentiero del Re) che avevamo percorso anni fa, dove si pernotta ogni notte in rifugi diversi e ci sono anche micro market dove si possono acquistare i viveri necessari. (vedi la relazione scialpinismo in Svezia del 2008 sempre su questo sito)