Scivolare.it - Gran Paradiso

Scivolare.it

Itinerari - Gran Paradiso

Introduzione

Il Gran Paradiso con i suoi 4.061 m Ŕ l'unico 4.000 interamente italiano, un monte che regala allo scialpinismo un itinerario entusiasmante. Adatto anche ai meno esperti, prestando particolare attenzione alla cresta finale, non difficile ma molto esposta, offre una discesa su pendenze sempre ideali. Mozzafiato il panorama che si gode dalla cima.

Accesso

Da Aosta a Villeneuve dove si imbocca la Valsavarenche fino al suo termine in localitÓ Pont 1960 m

Salita

1░ GIORNO
Lasciata l'auto all'ampio parcheggio di Pont si attraversa il Torrente Savare e si segue il fondovalle sino ad incontrare un secondo ponte in legno oltre al quale, svoltando a sinistra, si imbocca il sentiero che sale al Rifugio Vittorio Emanuele II. Per ripidi tornanti iniziali che lasciano il posto a pendii via via pi¨ dolci si raggiunge il Rifugio situato ai piedi del Ghiacciaio del Gran Paradiso e il Ghiacciaio di MoncorvŔ .

2░ GIORNO
Dal Rifugio ci si dirige in direzione nord-est per entrare nel Ghiacciaio del Gran Paradiso che si segue per pendii sempre pi¨ ripidi sino ad una quota di circa 3500 m quindi per un breve tratto in direzione nord-est si guadagna la cresta nevosa conosciuta come la "schiena d'asino" che porta ai piedi della Becca di MoncorvŔ, con ampio semicerchio verso sinistra (nord) si punta all'ormai visibile cima. Lasciati gli sci su una piccola forcella oltre la crepaccia terminale si percorre la cresta rocciosa sino alla cima (passaggi esposti).

Discesa

per l'itinerario di salita.

Attrezzatura

Nessuna informazione

Note