Scivolare.it - Pian Trevisan

Scivolare.it

Itinerari - Pian Trevisan

Introduzione

Una discesa lunghissima e poco frequentata che concatena i valloni più belli della Marmolada e che, con un'emozionante strada scavata nella roccia, consente di scendere fino a Pian Trevisan. E' una vera e propria "gita completa" che richiede un buon innevamento e buone condizioni di visibilità.

Località di partenza
Punta Rocca 3.250 m , dove si arriva con le tre tratte di funivia da Malga Ciapela (consigliato), o, in alternativa, dal Passo Fedaia con seggiovia e skilift più l'ultima tratta della funivia (più scomodo con lo snowboard).

Accesso

I due punti di partenza sono raggiungibili facilmente con impianti e piste dal paese di Arabba seguendo le indicazioni per la Marmolada. Malga Ciapela e Passo Fedaia si raggiungono in auto dall'Agordino, passando per i paesi di Alleghe e Caprile, oppure dalla Val di Fassa passando per il paese di Canazei (attenzione, il Passo può essere chiuso per pericolo valanghe!).

Salita

Impianti

Discesa

Usciti dalla stazione di Punta Rocca si inizia la discesa e ci si immette sugli ampi pendii del ghiacciaio della Marmolada. Si continua a scendere puntando decisamente verso sinistra e percorrendo il vallone che porta alla base della parete Nord; sotto di questa si traversa ancora a sinistra e passando sotto il contrafforte che scende dall'anticima di Punta Penia, ci si immette nel vallone sotto la forcella Marmolada. Lungo un pendio entusiasmante si raggiunge la prima vegetazione (costruzione in cemento) e ci si tiene alti in quota sulla destra, sotto le pareti del Col dal Baranchie. Si imbocca così la vecchia strada militare (segnavia estivo 619) che ridiscende con tornanti il ripido salto roccioso sopra Pian Trevisan, finendo con un caratteristico tratto esposto scavato nella roccia. Raggiunti i pendii alla base di questo salto ci si porta verso destra un po' faticosamente nel bosco ed in contropendenza fino a raggiungere Villetta Maria 1681 m (visibile in discesa). Gustate le specialità gastronomiche della casa si può chiedere ai disponibili gestori un passaggio fino a Canazei per ricollegarsi agli impianti del Sellaronda. Scritto da: Francesco Tremolada

Attrezzatura

Nessuna informazione

Note