Scivolare.it

LINZER DOLOMITEN - ODKARSCHARTE & LIEZERTORL

Inserita il: 22/04/2009 Nessun commento
Immagine dimostrativa che non riguarda l'itinerario

Accesso in auto fin al parcheggio di quota 1600 c.ca senza problema alcuno. 10 minuti a piedi al primo rifugio quindi altri 10 minuti per carrareccia in piano, a tratti innevata (fare attenzione, in questo tratto a piedi, alle micro frane e caduta sassi dall’alto!!!). Per neve dura in salita per ampio e comodo canale totalmente innevato fin quota 1950 c.ca. Quindi appena usciti dal canale buona disponibilità di forcelle con tutte le esposizioni e difficoltà; innevamento ottimale e qualità strutturale del manto nevoso (portanza) molto buona (spolverino,dura, primo firn) e fin le 11 del mattino circa. Poi in alcune zone più assolate neve umida ma sempre portante. Trovati pochi metri di cartone, anche evitabile, in alto in Odkarscharte a quota 2600m. Svalangamenti generalmente morbidi e quindi facilmente transitabili. Rilevata una cascata contenuta polverosa su versante sud forse dovuta ad accumulo su pensile.

Viste le condizioni ottimali, visitate: Odkarscharte (2600m) (spettacolare!) quindi discesa al rifugio, ripellamento, quindi mezza salita verso la Roter Turm quindi discesa fin sopra il rifugio di quota 2300, ripellamento e salita a Liezertorl(2500m) un po’svalangata sotto ma primi metri in neve ancora un po’ polverosa!(sempre in ombra). Poi per firn e un po’ molle nel boschetto sotto il rifugio in destra orografica del canale. Punto acqua sulla carrareccia a 15min dall’auto. Ventilazione: da nord in Odkarscharte.

Rifugio di quota 2300 c.ca chiuso. Nonostante quasi tutte le forcelle più appetibili siano state battute dai locali, 1-2 persone per forcella, abbiam sciato con Roger e Biagio(vedasi foto allegate) in solitudine gustando a fondo la sciata e l’ambiente reso spettacolare dal meteo.


Foto

Commenti a questo itinerario:

Lascia un commento