Scivolare.it

RADSTADTER TAUERN - KLEINER PLEI▀LINGKEIL: DI NUOVO INVERNO NEI TAURI

Inserita il: 01/05/2017 Nessun commento
Immagine dimostrativa che non riguarda l'itinerario

La nevicata dei giorni scorsi ha portato quantitÓ rilevanti di neve imbiancando anche Radstadt e Altenmark. La webcam della Gnadenalm di sabato ci ha convinto quindi, ieri, a metter la sveglia molto presto, sacrificio forse non necessario, visto il clima freddo e le temperature, che si sono mantenute sempre piuttosto basse. Raggiunto il parcheggio della malga (posta a 1350 m slm) siamo partiti sci ai piedi alle 8 (-2 gradi) per il consueto itinerario fino alla Sudwiener Hutte (anche essa oramai chiusa), attraversando boschi con abeti carichi di neve. Da qui il percorso era stato tracciato un po' spostato a destra (ovest) rispetto al solito, in modo da raggiugere la croce dello Scheibenkogel. Da qui si perde un po' quota e poi si sale un una serie di bei valloncelli fino a trovarsi sotto la parete finale e infine , tenedosi sul lato est, si raggiunge la cima . DIscesa per l'itinerario di salita, con neve polverosa sul pendio sotto la cima, poi crostosa fino alla Wiener Hutte e quindi polvere via via piu' pesante e poi a marcia fino alla macchina. Tracciato anche lo Spirzinger. Giornata di sole con clima freddo e vento abbastanza sostenuto da sud. Probabilmnete queste condizioni non sono destinate a durare molto in basso, tuttavia segnalo a chi non a ancora tolto le batterie dall'Arva, che da domani sono chiusi tutti gli impianti a Obertauern dove l'innevamento Ŕ molto abbondante. Oggi (-1 almattino), abbiamo visto scialpinisti salire al Rosskogel, al Seekarsptze e al Gamsleitenspitze, tutte gite di 600 m circa, eventualmente concatenabili. A nostro parere, conviene tuttaviamattendere qualche giorno per la completa trasformazione del manto. Caterina e Francesco.


Foto

Commenti a questo itinerario:

Lascia un commento