Scivolare.it

KITZBUHELER ALPEN - STAFFKOGEL, 2115 M - SAALKOGEL, 2007 M

Inserita il: 24/01/2016 Nessun commento
Immagine dimostrativa che non riguarda l'itinerario

Ancora una volta, le Kitzbuheler Alpen si confermano il paese della cuccagna per lo scialpinismo invernale. Neve abbondante e polverosa con ottimo fondo. Un'infinitÓ di gite possibili, tutte sciabili fino in fondo, concatenabili in molti modi, con poco bosco e poche stradine. Insomma, un autentico paradiso. A Saalbach si va soprattutto per fare fuoripista usando gli impianti, ma ci sono anche alcune belle gite alla testata della valle. Sabato 23, a causa dell'ora tarda di arrivo e della fitta nevicata in quota, mi sono limitato a un giro di ricognizione. Ma domenica 24 mi sono rifatto con gli interessi. Salita allo Staffkogel attraverso la Forsthofalm e poi lungo la ripida dorsale SE. Discesa per un magnifico canalone in neve polverosa da sballo fino alla Osmannalm, dove ho ripellato per salire al Saalkogel. Unica pecca: il pendio sommitale di questa cima, che offre una bella discesa ripida, non era in condizione e ho dovuto arrivare in cima con un lungo giro in traverso, che in discesa obbliga a qualche contropendenza. Poi di nuovo polvere da sogno fino al fondo del vallone sotto la Osmannalm, e rientro per stradina alla base. In tutto 1600 m di dislivello (1000 + 600). Anche intorno a Jochberg, Aurach e in Brixental (Aschau, Windau, Kelchsau etc) analoghe condizioni, stando ai forum austriaci. Merita il viaggio, anche se non proprio brevissimo.


Commenti a questo itinerario:

Lascia un commento