Scivolare.it

OBERLAND - ALETSCHHORN MT 4193

Inserita il: 22/05/2014 Nessun commento
Immagine dimostrativa che non riguarda l'itinerario

Gita effettuata il 18/5/2014. Partiti da Bettmeralp e risalite le piste oramai chiuse fino al Colle di Biel - mt 2292 - dove ammiriamo per la prima volta l'Aletschgletscher (il piu grande ghiacciaio delle alpi, superiore anche alla Mer de Glace del Monte Bianco...) che incute non poco timore. Studiamo dall'alto un possibile itinerario per attraversarlo e quindi scendiamo su neve trasformata. Non trovando tracce da seguire decidiamo di attraversare l'enorme ghiacciaio dapprima verso il centro, poi lungo il suo lato sinistro fino alla confluenza con il Mittelaletschgletscher tormentatissima da un labirinto di enormi crepacci....da lì su dritti battendo traccia fino al Mittelaletschbiwak sfiancati da un caldo opprimente. La salita al bivacco è ancora fattibile risalendo direttamente il canale a destra della seraccata sotto al bivacco. Sembra di essere in Karakorum...un posto spettacolare e isolato dal mondo. Dislivello 1500 mt. Il giorno dopo partenza alle 3.30 dal bivacco sotto una stellata spaziale, e quando siamo arrivati al Aletschjoch siamo stati accolti da un alba da togliere il fiato, da lì abbiamo risalito la Cresta Nord Est superando anche un breve pendio ripido e ghiacciato (circa 30 mt fino a 55 gradi, affrontato poi in discesa in corda doppia, già pronti cordini in loco) che ci ha portati all'attacco della cresta finale che quest’anno è bella verglassata con qualche passaggio di misto. Poi l'arrivo in cima al Aletschhorn mt 4195 è stato di un emozione unica: questa montagna himalayana isolata e gigantesca ci ha regalato dei panorami di prima classe magnifici....poi rientrati per la stessa via risalendo faticosamente al colle di Biel. Insomma direi una chiusura di stagione memorabile. Ciao a tutti.

ATTENZIONE!!!!
Questo itinerario e' classificato come O.S.A. (OTTIMO SCIATORE ALPINISTA). Puo' presentare difficolta' e pendenze sostenute pertanto e' consigliabile solo a sciatori/alpinisti particolarmente esperti che abbiano anche una ottima capacita' di valutazione delle condizioni del manto nevoso.


Foto

Commenti a questo itinerario:

Lascia un commento