Scivolare.it

GIULIE - A NORD E A SUD DI SELLA NEVEA

Inserita il: 29/04/2010 Nessun commento
Immagine dimostrativa che non riguarda l'itinerario

La strada per i piani del Montasio e' perfettamente pulita, alle 6.30 salgo a Forca del Palone su neve molto dura (utili i rampant); il pendio e' devastato dalle valanghe, io ci sono salito in mezzo a piedi, ma la crosta non porta e si fatica molto. In discesa il percorso ottimo e' piu' evidente e di fatto spostaandosi leggermente a destra (per chi scende) si evitano praticamente tutti i tratti rovinati e ne esce una discreta sciata (consigliabile anche in salita). Poi si traversa a sinistra e si segue il valloncello a ovest del Di Brazza' che (incredibile a fine Aprile) consente di arrivare a pochi minuti dal parcheggio senza mai togliere gli sci. Alle 9 sono a piazzale, con la telecabina raggiungo il Gilberti, quindi salita a Sella Ursic (il traverso e' ben tracciato), dalla Sella scendo verso il ghiacciaio (ex?) del Canin su neve trasformata molto bella, quindi risalgo a piedi il canalone che porta a Sella Bila Pec, da qui al Gilberti su neve marcia , ma tutto sommato sciabile e quindi per la Turistica (chiusa) fino al piazzale su neve mai troppo marcia che consente una sciata divertente. Altri scialpinisti hanno salito la mulattiera del Poviz, in ottime condizione a parte un breve tratto senza neve poco sopra il raccordo alla pista. Sole e scarsa ventilazione, di primo mattino incontri con marmotte e cerbiatti. Oggi non si poteva proprio lavorare.


Commenti a questo itinerario:

Lascia un commento