Scivolare.it

Austria, due morti sotto una valanga

Pubblicato il: 26/02/2009 Nessun commento

E' critica la situazione sulle montagne austriache a causa del rischio valanghe.

SANKT ANTON, Austria -- Due persone sono morte sotto una slavina nella zona occidentale del Tirolo, un'altra è rimasta viva per miracolo. E dopo che nelle ultime ore le precipitazioni nevose sono cadute copiose e ininterrotte, il pericolo di distaccamenti è in molte zone di livello 5, il massimo.

Le fonti non sono chiare e ancora incerti sono i dati relativi agli ultimi incidenti mortali accaduti nelle scorse ore sulle montagne del Tirolo austriaco. Sembra però che due sciatori, di cui era stata denunciata la scomparsa martedì 24 febbraio, siano stati ritrovati senza vita sepolti sotto una valanga. Le due vittime sarebbero due uomini di 36 e 49 anni, impiegati di una centrale energetica locale.

E' vivo per miracolo invece un terzo sciatore che è stato travolto da una slavina sulle montagne intorno a Sankt Anton, sempre nel Tirolo occidentale. Si tratta di un turista inglese di 26 anni che, mezzo sepolto dalla neve, è riuscito però a chiamare i soccorsi con il suo telefonino e farsi localizzare, mentre lui stesso scavava con una mano per risucire a uscire dalla coltre.

Il pericolo slavine è in questi giorni ai massimi livelli sulle montagne austriache, soprattutto nel distretto della Stiria. Grado 5 in molti zone, assolutamente proibitivo avventurarsi sui pendii in fuoripista. La situazione è in generale molto difficile anche in molte località del Tirolo.

Diverse cittadine turistiche, da Schladming, a Planneralm, a Mayrhofen, sono rimaste completamente isolate per via delle strade bloccate dalla troppa neve. A Kitzbühel si registrano 60 centimetri di neve cadute nelle ultime ore, più di 4 metri lo spessore totale del manto. Ma le previsioni austriache annunciano che potrebbe caderne un altro metro nel weekend.

Autore: Montagna.org
Tratto da: http://www.montagna.org

Commenti:

Lascia un commento