Scivolare.it

Storica nevicata a Londra: 20 cm di neve sulla capitale inglese.

Pubblicato il: 03/02/2009 Nessun commento

Non accadeva dal '91

Dopo 18 anni, ritorno della neve in grande stile su Londra, che lunedì si è risvegliata con un inusuale veste invernale: un manto bianco di spessore variabile dai quindici ai venti centimetri ricopriva infatti la capitale inglese.

L’evento è dovuto all’insorgenza di fredde correnti orientali giunte direttamente dall’Artico sulle Isole Britanniche, con forza crescente dalla giornata di sabato. Domenica la giornata era iniziata variabile, con alternanza di sole e nubi e un gelido vento sostenuto da est; dal pomeriggio, i primi brevi rovesci nevosi che tuttavia non lasciavano certo presagire quanto sarebbe venuto dopo. Le previsioni prevedevano infatti neve per la giornata di lunedì, ma solo sporadici rovesci nevosi per domenica notte. Così invece non è stato, e dalle 20 circa di domenica i rovesci si sono fatti più frequenti, e si sono susseguiti per tutta la sera e la notte facendosi più intensi e prolungati, con condizioni a tratti di tormenta (“blizzard”): a mezzanotte, nel sud-ovest di Londra c’erano circa 5 cm. di neve; alle 2 di mattina il manto si aggirava intorno ai 10 cm. e al risveglio si era assestato sui 20 cm.

La giornata di lunedì è poi proseguita con deboli nevicate, ma il manto è rimasto pressoché invariato, mentre le precipitazioni nevose si sono progressivamente fatte strada verso il Nord dell’Inghilterra, dove eventi di questo tipo non sono comunque così insoliti. Londra e il sud-est dell’Inghilterra sono risultate la regione finora più colpita dalle nevicate, con 10-15 cm. nelle zone centrali della capitale e all’aeroporto di Heathrow (chiuso per diverse ore), 20 cm. nei quarieri periferici a sud, e fino a 30 cm. sulle North Downs, le colline del Surrey, ai confini dell’aera metropolitana londinese.

Ingenti le conseguenze sui trasporti: lunedì mattina non circolava nessun bus; innumerevoli i treni cancellati, e solo una linea metropolitana su dodici era completamente funzionante; molte le scuole chiuse, per la gioia dei bambini. L’ultima nevicata di questa portata su Londra risale al febbraio del 1991, anche se precipitazioni più moderate – con manto nevoso fino 10 cm. – si sono avute pure in inverni recenti; tra queste, sono da segnalare quelle dell’8 e 30 gennaio 2003, del 28 gennaio 2004 e, ultimissima, quella del 6 aprile 2008.

Autore: Meteolive
Tratto da: http://www.meteolive.it

Commenti:

Lascia un commento