Scivolare.it

Meteo montagna: in arrivo clima eccezionalmente mite, specie sulle Alpi occidentali

Pubblicato il: 09/12/2013 Nessun commento

L'arrivo del super anticiclone si farÓ sentire anche con un generale aumento delle temperature, soprattutto in montagna, a causa dell'afflusso di aria decisamente calda per il periodo che andrÓ ad alimentare il cuore di questo potente anticiclone. I geopotenziali in quota si porteranno infatti su valori praticamente estivi, con un profilo termico verticale praticamente estivo. Ecco dunque che nella nuova settimana le temperature saranno ben superiori alle medie soprattutto sulle Alpi centro-occidentali, anche di 8-10░C al di sopra dei 2000m, con marcate inversioni termiche rispetto alle pianure e ai fondovalle, dove potranno ristagnare nebbie, foschie e nubi basse. In altre parole: potrÓ fare pi¨ caldo a 2000m di quota che in una cittÓ della pianura padana specie se interessata dalla nebbia.

La situazione diventerÓ critica sul fronte neve che verrÓ a mancare nei prossimi giorni, oltre ad un stato di sofferenza termica per i ghiacciai in un periodo dell'anno dove invece dovrebbero essere protetti da temperature ben al di sotto dello 0░C. Lo zero termico diurno infatti si porterÓ fin verso i 3000m, se non addirittura sui 3500m intorno al 11-12 Dicembre ( come in Estate ). Previste infatti massime fino a 3-4░C a 3000m, fino a 8-10░C a 2000m; probabile omotermia scendendo verso i 1000-1500m, con massime in genere intorno ai 9-12░C, clima invece molto mite nelle aree collinari, con punte di 14-15░C non escluse, mentre scendendo verso la pianura le temperature potranno calare anche bruscamente specie laddove saranno presenti le nebbie o nubi basse.

Autore:
Tratto da: 3BMeteo

Commenti:

Lascia un commento