Scivolare.it

Da Natale al nuovo anno gelo e neve

Pubblicato il: 22/12/2008 Nessun commento

Pioggia, freddo intenso e nevicate fino a bassa quota: imbiancate anche le cittÓ del nord

Da Natale il tempo cambia radicalmente: freddo, vento e neve dal 25 dicembre ai primi giorni del 2009. źFra il 22 e il 24 - ha detto Andrea Giuliacci del Centro Epson Meteo - l'alta pressione garantirÓ prevalenza di tempo bello e temperature pomeridiane piuttosto miti su gran parte delle nostre regioni. Ma a Natale la nostra Penisola verrÓ investita da un nucleo di aria gelida polare che farÓ crollare ovunque le temperature, spingerÓ nuove nuvole su quasi tutte le regioni e darÓ vita a un vortice di bassa pressione che poi a Santo Stefano porterÓ maltempo in gran parte d'Italia, con la neve che oltre alle montagne imbiancherÓ anche la Valpadana Occidentale e le coste centrali adriatiche.

NEVE PROBABILE ANCHE NELLE CITTA' - Molto probabilmente - aggiunge Giuliacci - nevicherÓ anche a Torino, Milano, Bologna e Ancona. Pioggia, freddo intenso e nevicate fino a bassa quota, alternati a brevi e temporanee pause, ci accompagneranno quindi fino alla fine dell'anno╗. Ma ecco in dettaglio le previsioni per i prossimi giorni.

MARTED╠ 23: bel tempo in gran parte dell'Italia, con poche nuvole innocue solo al Sud. A inizio giornata nebbie in dissolvimento in Valpadana e valli del Centro. Temperature senza grandi variazioni.

MERCOLED╠ 24: molte nubi e qualche acquazzone in Calabria e Sicilia. Un p˛ di nuvole anche su Campania, Basilicata e Sardegna; tanto sole altrove. Venti moderati, di Tramontana o Grecale, al Centrosud. Temperature massime quasi ovunque in diminuzione.

NATALE: nuvole su gran parte dell'Italia, ma in generale alternate a qualche sprazzo di sole e accompagnate da qualche pioggia solo in Liguria, Toscana e Sicilia; qualche nevicata fino a quote collinari su Basso Piemonte ed entroterra ligure. Deciso calo delle temperature, con il freddo accentuato da gelidi venti orientali.

S.STEFANO: le nubi copriranno tutta l'Italia. Piogge sparse su regioni centrali tirreniche, Sud e Isole, con nevicate in montagna al di sopra di 500-800 metri; nevicate fino a quote di pianura su Piemonte, Lombardia, Emilia, Romagna, Marche e Abruzzo. Ventoso per intensi e gelidi venti orientali. Freddo in ulteriore intensificazione.

Autore: Scivolare.it
Tratto da: Corriere.it

Commenti:

Lascia un commento